About mizioblog

Creative director and partner of Enfants Terribles.

Portfolio Night. I commenti dei ragazzi che hanno partecipato.

“Volevo ringraziarti per tutto l’aiuto che mi hai fornito. Tutto è andato bene, sono arrivata sana e salva e sono riuscita a fare i mie tre colloqui. È stata una bella esperienza e ho ricevuto dei consigli preziosi dagli art director con cui ho parlato. Nicola Lampugnani, Francesco Emiliani e soprattutto Aldo Cernuto sono stati di una gentilezza e disponibilità sorprendenti. Ringraziali moltissimo da parte mia. E grazie ancora anche a te naturalmente. Buon lavoro”.

(Brigitta)

Grazie per questa bellissima e indimenticabile esperienza. Grazie ADCI, grazie Mizio, grazie Massimo e grazie a tutti i DC che sono stati presenti”.

(Stefania)

“Sottoscrivo tutto, io ho incontrato 4 dc ma solo perchè ero cotto, diversamente avrei potuto tranquillamente incontrarne 8. Ho sempre avuto il 100% della loro attenzione ottimi consigli e forse anche altro, incrocio le dita”.

(Roberto)

“L’ADCI c’è. Mi va solo di ricordare ancora una volta quanto sia stata calda, intensa, popolata, generosa e sorridente questa Portfolio Night”. La più grande da sempre, secondo i numeri. La più grande di sempre, secondo me. Roma ringrazia Milano”.
(Samantha)

“io sono stata felicissima e mi sono divertita un sacco! Grazie agli organizzatori, ai DC e alle figure storiche della pubblicità italiana che hanno reso questa esperienza indimenticabile!”

(prossimamente STEgista)

“è stata un’esperienza entusiasmante e ci ha fatto capire molte cose. Sentire un Art che ti dice che il tuo lavoro gli piace ti fa camminare a 10 cm da terra. Non te lo aspetti, insomma, non ti aspetti che possa piacere il tuo lavoro anche fuori dalle mura di quel ex centro sieroterapico (la NABA). Insomma anche se non sono volate proposte di lavoro ecc, portfolio night è stato una carica di autostima in grosse quantità. vale la pena andarci anche solo per ricaricare le scorte di entusiasmo e autostima. Mi è piaciuto moltissimo”.

(irene)

“Ciao Mizio, sinceramente non ho niente da dire, è andato tutto benissimo, non mi sembra ci siano stati intoppi nell’organizzazione, i DC sono stati tutti molto disponibili, forse unico piccolo appunto una linea wifi leggermente più veloce. A presto”.

(Roberto)

“Ciao Mizio, ovviamente per l’anno prossimo ci vuole un poster illustrato (da me) per promuovere la Portfolio Night! 🙂 Scherzi a parte, è la prima volta che mi trovo a fare i complimenti per l’organizzazione ad un evento del genere, soprattutto in Italia, non ho alcun consiglio da dare, è stata un bella giornata sotto tutti i punti di vista. Se organizzerete qualche evento simile sarò felice di intervenire. Grazie, a presto”.

(Chiara)

“E’ stata una bellissima esperienza, non so se cambierei qualcosa…credo proprio di no! :D”

(Federica)

“2 intoppi, ma in genere un buon evento. La spiegazione dei turni poteva essere schematizzata, essere spiegata via mail o comunque fatta capire da principio a tutti i partecipanti. La tabella dei direttori creativi aveva dei nomi che non sono stati segnalati né sul sito né sulla mail. addirittura a volte non ci trovavi nemmeno la persona preannunciata al tavolo numerato. Per il resto ok, è stata una buona esperienza”.

(mau)

“Contenta di esserci, ho avuto molto di più di quanto mi aspettassi. E’ vero non mi aspettavo granché, anzi sono stata molto in dubbio se partecipare o no. E per questo dico grazie anche a Mizio per avermi incoraggiato. Più in generale, grazie all’ADCI per aver dedicato tanta energia e impegno alla buona riuscita della PN. Grazie per il clima di apertura e disponibilità al confronto, di serenità nelle valutazioni, di voglia di aiutare. Davvero tanta roba, soprattutto in questo momento. Qui non mi posso firmare perché ufficialmente non c’ero – e se c’ero febbravo 🙂 – ma ci tenevo comunque a lasciare un commento visibile pubblicamente”.

(L)

“Ciao Maurizio, ho trovato questa Portfolio Night davvero ottima: grande roster di direttori creativi, grande precisione nei dettagli, grande gift bag. E grande comunicazione dell’evento. Se proprio mi obblighi a fare una critica, è la location: 100 e passa persone al Nabar sono forse troppe. Ma se si è stati così stretti è perchè la serata è stata un successone, no? 🙂 Keep goin’!”

(Francesco)

“ciao mizio, è stato bello vedere tanto coinvolgimento e un grazie speciale va prima di tutto a te, per l’impegno in prima linea e il vivo interesse. sinceramente. e certo che mi farà piacere partecipare ad altri eventi. tienimi aggiornata, non aspetto altro! la portfolio night è un’esperienza sui generis, per la rapidità dello svolgimento. ovviamente lontana da un classico colloquio e per questo forse inizialmente mi aspettavo qualcosa di diverso. ma il mio bilancio finale è estremamente positivo, soprattutto per le energie che questa occasione e i vari incontri hanno (ri)messo in circolo. dunque, grazie di nuovo. =D spero davvero che potremmo tenerci in contatto… so, keep me posted! cari saluti”.

(jeanny*)

Ciao! Sinceramente per me è stata molto positiva, interessante e utile. L’unico consiglio che potrei darti è che chi arriva all’ora stabilita e poi si rende conto che dovrà aspettare 2 ore e mezza prima dei suoi colloqui, magari può rimanere sorpreso…potreste comunicare i periodi già dal giorno prima così ci possiamo organizzare 🙂 Per il resto COMPLIMENTI!!!

(Serena)

“Più che positiva, STRABILIANTE. Al di là della possibilità del colloquio, è stata un’esperienza molto formativa. Molti dei direttori creativi con cui ho parlato mi hanno dato consigli e punti di vista nuovi sul mio portfolio e sull’approccio al lavoro in generale. Sono stati tutti molto disponibili. Ho imparato molto più in quelle 6 ore (per noi piccole teste furiose di Roma) che nell’ultimo anno di studio/lavoro. Il vino era buono. Quindi devo solo ringraziarvi. E se non voglio partecipare l’anno prossimo, è solo perché spero di avere troppo lavoro! Ciao, a presto”.

(Mariasperanza)

“Per  me la Portfolio night è stata davvero una bella esperienza, non ho particolari consigli dato che sono stati tutti molto molto disponibili. Per quanto riguarda la Naba il rinfresco non era male, l’unica cosa che consiglierei (anche se questo va contro la mia università) è che se venissero più ragazzi eviterei di utilizzare il Nabar dato che lo spazio è un po’ limitato… Proporrei inoltre qualcosa di distaccato dalla PN, magari organizzata dall’ ADCI o da qualche agenzia interessata: pensavo una cosa del tipo 4 incontri l’anno, per ogni inizio o fine stagione ove il portfolio sarebbe solo una scusa per riunirsi e conoscersi”.

(Deborah)

“Non sarebbe male forse cercare una soluzione per incontrare più di tre dc. Comunque buono l’extratime che in qualche modo lo permette. A proposito grazie per il pernottamento”.

(Vin)

“Per me è stata una bellissima esperienza ed un confronto estremamente utile ed interessante! Tra meno di un mese, terminato lo IED, utilizzerò tutti i contatti che mi sono stati dati durante il Portfolio Night, durante il quale ho ricevuto critiche molto positive e consigli utili per migliorare ed arricchire ancora il mio portfolio. Sono davvero entusiasta.!!! Grazie mille, a presto”.

(Daria)

“Esperienza positiva? Esperienza fondamentale. Ho visto e ho fatto parte di una comunità, in cui tutti condividevano la stessa passione. Non me l’aspettavo, e devo dire che non sono proprio uno sprovveduto. Grazie ancora, e se posso essere utile in ogni maniera possibile a tener vivere quello spirito, non esitare a contattarmi. A presto!”

(Simone)

“Per me è stata un’esperienza interessante, seppur non la prima con la PN. A tal proposito ritengo che non sia bello far pagare 20 euro. Si potrebbe pensare ad una scala meritocratica, magari sulla base di un instant brief? Tipo Young Guns”.

(G)

Annunci

Portfolio Night Milano: SOLD OUT.

Ora è ufficiale: insieme a quella di Toronto la nostra Portfolio Night sarà una delle più importanti al mondo.

Ultimi posti disponibili per la Portfolio Night.

Mancano ancora 12 posti per chiudere le iscrizioni alla Portfolio Night e avete tempo solo fino a domani per aggiudicarvi la possibilità di incontrare i migliori direttori creativi italiani. Per acquistare uno degli ultimi ticket andate qui.

Intanto si è chiuso il contest easyJet. Entro la fine della giornata comunicheremo la bella notizia ai vincitori.

Avete tempo fino a domenica per volare alla Portfolio Night.

Ricordo che easyJet mette in palio 10 biglietti omaggio per volare da Roma alla Portfolio Night: partenza il 26 maggio, ritorno il 27 maggio.

Per sfruttare l’offerta dovete prima acquistare il biglietto della Portfolio Night qui, dopodiché dovete mandare a questa mail (maurizio.ratti@adci.it), entro la giornata di domenica, un elaborato creativo: un radiocomunicato, un annuncio stampa, un poster, un ambient…

I lavori saranno giudicati dal consiglio dell’Art Directors Club Italiano e i vincitori potranno partecipare al più importante appuntamento per i giovani talenti che esista la momento in Italia. Ecco l’elenco dei direttori creativi che partecipano.

Il brief:

Grazie ai suoi prezzi così compeitivi, easyJet permette a tutti di viaggiare in qualunque momento dell’anno. Convinciamo dunque il target a prendersi un week-end e a volare in una delle oltre 40 mete proposte. Si può promuovere il week-end in generale, o spingere una meta in particolare. Restando ovviamente sempre legati alla compagnia aerea.

Core target:
25-45

Valori:
young, fun, playful, accessibile ed economico, easy.

Nota:
non dire che easyJet è low cost

Avete ancora 3 giorni di tempo per aggiudicarvi un volo easyJet.
Non perdete tempo.

easyJet fa volare il centro sud alla Portfolio Night.

Per la prima volta anche i creativi del sud Italia potranno partecipare alla Portfolio Night che si svolgerà il 26 maggio a Milano.

easyJet, main sponsor locale dell’evento, ha infatti offerto all’ADCI 10 voli andata e ritorno da Roma da mettere a disposizione per i creativi più talentuosi che arrivano dal sud.

Ecco come fare per aggiudicarsi un volo easyJet.

Bisogna iscriversi alla Portfolio Night qui, dopodiché realizzare un elaborato creativo e spedirne la copia digitale a maurizio.ratti@adci.it (cioè a me).

È possibile  ideare un poster, un annuncio stampa, un ambient o, se siete copy e non avete nessuno che vi dia una mano per realizzare un layout, anche un radiocomunicato.

Ecco il brief:

Grazie ai suoi prezzi così compeitivi, easyJet permette a tutti di viaggiare in qualunque momento dell’anno. Convinciamo dunque il target a prendersi un week-end e a volare in una delle oltre 40 mete proposte. Si può promuovere il week-end in generale, o spingere una meta in particolare. Restando ovviamente sempre legati alla compagnia aerea.

Core target:

25-45

Valori:

young, fun, playful, accessibile ed economico, easy.

Nota: non dire che easyJet è low cost

Ora tocca a voi amici del sud: aspettiamo i vostri lavori!

Portfolio Night – l’app per Facebook.

È  pronta l’app per Facebook, realizzata da Carosello Lab.

Potete provarla qui: http://www.adciapp.it/index.php

Portfolio Night 9 by Adci.

26 maggio 2011, ore 16, presso Nabar di via C. Darwin 20, Milano.

L’edizione 2011 della Portfolio Night milanese è speciale. Grazie all’organizzazione dell’Art Directors Club Italiano, saranno presenti tutti i migliori direttori creativi italiani, più di una trentina (qui potete leggere l’elenco completo) che esamineranno i portfoli di ragazzi e ragazze provenienti da tutta Italia.

Oltre a essere l’edizione più importante mai svoltasi in Italia, l’Adci ha in serbo una sorpresa per i giovani che arrivano dal sud dell’Italia: si saprà nei prossimi giorni.

Per chi non sapesse cos’è la Portfolio Night, ecco una brevi sintesi: si tratta di una specie di speed dating in cui studenti all’ultimo anno, neodiplomati e neolaureati hanno la possibilità di far vedere il proprio portfolio ad almeno tre direttori creativi diversi (circa 15 minuti per ogni direttore creativo).

Per gli studenti di comunicazione o per coloro che lavorano già da qualche anno ma vogliono conoscere di persona i migliori creativi italiani, è un’opportunità da non perdere per fare networking.

I biglietti per partecipare si possono acquistare qui. La quota, una delle più basse al mondo (20 euro) dà diritto all’iscrizione al Club come Studente Adci per l’anno in corso.