Qualche gluteo in meno e qualche idea in più?

Il mitico Pasquale Barbella, in un one-liner nella mailing list dell’ADCI, ci regala il link a questo articolo de La Ventisettesima Ora del Corriere della Sera che voglio condividere con voi.
L’attuale Consiglio, approvando totalmente il Programma di Massimo Guastini e con le azioni successive, si è dato parecchio da fare su questo tema e lo leggete anche in questo blog.

Mi piace l’iniziativa delle ragazze di Non chiederci la parola, casa di produzione video che ha come obiettivo raccontare il mondo attraverso gli occhi delle donne con autenticità, ironia e leggerezza.

Mi piace che non vogliano accontentarsi del trucco anni ’80 insegnato nelle scuole di pubblicità: «Se non avete idee, mettete una donna o un bambino» e visto che “a mettere freno sui bambini ci ha pensato qualche legge”, come dicono nell’articolo, a mettere freno all’abuso del corpo della donna in pubblicità mica dovrà pensarci solo Massimo e il Consiglio ADCI?

Il link al sito delle ragazze è qui.

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...