Pari o Dispare lancia anche a Milano il Manifesto per l’utilizzo responsabile della figura femminile in pubblicità

L’associazione Pari o Dispare presenta a Milano il 21 marzo 2011 il “Manifesto per l’utilizzo responsabile della figura femminile in advertising”. Il manifesto è stato lanciato a Roma al Senato lo scorso  19 gennaio con l’adesione di sette società multinazionali fra cui L’Oreal, Microsoft .

Alla conferenza stampa ha partecipato Massimo Guastini, presidente ADCI, che ne ha anche fatto il live-twitting. Insieme a lui anche Paola Manfroni, vicepresidente ADCI, e Annamaria Testa. La conferenza stampa è stata aperta da Cristina Molinari di Pari o dispare, in una sala gremita.

Secondo Cristina Molinari è il direttore marketing che approva certe campagne il principale responsabile. Un esempio di campagna criticabile, secondo Cristina Molinari, è una campagna intitolata “Fatti il tuo capo” dell’agenzia In Adv.

Secondo Gad Lerner non e’ il corpo nudo il problema. L’Italia sembra non vedere di come viene trattata la donna in pubblicità. All’estero il degrado nella comunicazione è nicchia. Qui invece è sistematico.

Secondo Margherita Maccapani di Missoni, omologazione e ripetizione di una perfezione inesistente annoiano. Missoni nella sua comunicazione pubblicitaria si  ispira all ‘arte.

Emma Bonino tira le conclusioni: se il brutto è diventato di moda perché non può succedere anche al bello?

La conclusione di Emma Bonino potrebbe essere interpretata così: che vantaggio c’è a fare cattiva comunicazione, quando si potrebbe farne di buona?

3 thoughts on “Pari o Dispare lancia anche a Milano il Manifesto per l’utilizzo responsabile della figura femminile in pubblicità

  1. Pingback: La Carfagna, lo IAP e il corpo delle donne. Donald Draper domanda, Massimo Guastini risponde | bocciofila brancaleone

  2. Pingback: Guastini scrive a Bad Avenue. | Donald Draper

  3. Pingback: Il Manifesto Deontologico ADCI: la sintesi di 25 anni di buon lavoro, e le linee guida per un lavoro migliore nel futuro. | bocciofila brancaleone

Lascia un commento

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...